produttore musicale

l ruolo del produttore musicale, anche chiamato come music producer o produttore artistico è essenziale nella creazione e nella distribuzione della musica. Un produttore musicale è responsabile della produzione artistica e della realizzazione tecnica di un album o di un singolo brano.

Secondo il famoso sito di statistiche economiche “Forbes“, Dr. Dre si è classificato al primo posto nella lista dei produttori musicali più ricchi del 2019 con un patrimonio netto di $950 milioni, grazie al suo successo come produttore, imprenditore e artista. Max Martin, un altro famoso produttore musicale, è stato classificato al nono posto con un patrimonio netto di $230 milioni.

In primo luogo, il produttore musicale è responsabile di selezionare gli artisti e le band con cui lavorare, quindi deve avere conoscenze marketing e manageriali,  egli cerca nuovi talenti e valuta le loro abilità artistiche, per poi decidere se investire tempo e denaro nella loro carriera. Un buon produttore musicale ha un orecchio attento per la musica e una vasta conoscenza del mercato musicale, per poter individuare gli artisti più promettenti.

Una volta che un artista è stato scelto per la produzione, il produttore musicale si occupa della produzione artistica dell’album o del singolo brano. Egli lavora a stretto contatto con l’artista per sviluppare l’idea creativa e per creare un concept per l’album. Il produttore musicale sceglie anche i brani da includere nell’album, valuta la qualità dei testi e della melodia e dà consigli per migliorare la performance degli artisti.

Ecco alcuni produttori musicali internazionali:
Dr. Dre, Phil Spector, Rick Rubin, Timbaland, Max Martin, Quincy Jones, Nile Rodgers, George Martin, Brian Eno, Zedd, Calvin Harris, Diplo, David Guetta, Skrillex, Mark Ronson, The Neptunes (Pharrell Williams e Chad Hugo), Kanye West, Danger Mouse, Rick James, Mike Dean. 

Questo è solo un elenco selezionato, ci sono molti altri produttori musicali di successo in tutto il mondo, in molti diversi generi musicali.

Il produttore musicale è anche responsabile della realizzazione tecnica dell’album o del singolo brano. Egli sceglie lo studio di registrazione, seleziona gli strumenti e gli ingegneri del suono, i tecnici del suono e supervisiona la registrazione, il mixaggio e la masterizzazione dei brani occupandosene in prima persona o interfacciandosi con gli ingegneri del missaggio o gli ingegnere del mastering. Il produttore musicale deve essere in grado di creare un suono di qualità e di ottenere il massimo dalla performance degli artisti.
 

Diego Calvetti nel suo studio


Infine, il produttore musicale è responsabile della distribuzione dell’album o del singolo brano. Egli lavora con le case discografiche per ottenere la massima visibilità per l’artista e per promuovere l’album o il singolo brano. Il produttore musicale deve essere in grado di utilizzare efficacemente i social media e i mezzi di comunicazione tradizionali per promuovere l’artista e il suo lavoro.

Ecco alcuni produttori musicali italiani: Giorgio Moroder, Gabriele Roberto (Takagi & Ketra), Adriano Pennino, Dario Faini (Dardust), Nicolò Fragile, D Ross, Andrea Febo, Sabatino Salvati, Michele Canova Iorfida, Corrado Rustici, Dat Boy Dee, Luca Bignardi, Marco “Benny” Benassi, Roberto Cardelli, Checco D’Alessio. Questo è solo un elenco parziale e ci potrebbero essere altri produttori musicali italiani che non sono stati menzionati.

In conclusione, il ruolo del produttore musicale è essenziale per la creazione e la distribuzione della musica. Un buon produttore musicale ha un’ottima conoscenza del mercato musicale, è in grado di sviluppare l’idea creativa degli artisti e di creare un suono di qualità. Inoltre, è in grado di promuovere efficacemente l’artista e il suo lavoro, egli deve avere le competenze per interfacciarsi o ricoprire in prima persone il ruolo di: compositore musicaletalent scoutingegnere del suonotecnico del suonoingegnere del missaggioingegnere del masteringcreatore di colonne sonoremanager.

Ci sono molti istituti al mondo dove è possibile studiare un percorso che possa rilasciare le competenze del produttore musicale moderno, tra le università migliori in europa ci sono lACM di Londra o la Deutsche Pop tedesca oppure la Berklee spagnola, In Italia c’è la Camp Academy di Napoli, istituto che rilascia vari titoli accademici tra cui il Bachelor of Arts in Urban Music Production grazie al quale è possibile acquisire tutte le competenze per diventare un produttore musicale moderno senza doversi trasferire all’estero. 

Sbocchi Occupazionali

Scopri tutti gli sbocchi occupazionali correlati al corso!

Operatore Boom

Il Music Supervisor

Stage Manager

Dj Producer

Programmatore Audio

Musicista Elettronico

Rumorista o Foley Artist

Arrangiatore Musicale

sound designer

talent scout

PERCORSI FORMATIVI CORRELATI

Scopri tutti gli altri corsi per perfezionarti