Corso in Produzione Musicale

Il corso

Il Corso in Produzione Musicale presso la CAMP Academy di Napoli rappresenta un’opportunità unica per gli aspiranti produttori musicali di immergersi in un ambiente accademico all’avanguardia, ricco di risorse e tecnologie all’avanguardia. Progettato ispirandosi ai rinomati programmi della Berklee di Boston e dell’ACM di Londra, questo percorso accademico offre agli studenti un’esperienza completa e approfondita nel mondo della produzione musicale contemporanea.

Con un’attenzione particolare alle più avanzate tecnologie e strumentazioni musicali, il Corso di Produzione Musicale della CAMP Academy offre agli studenti l’accesso a tre studi di registrazione all’avanguardia, fornendo un ambiente ideale per l’apprendimento e lo sviluppo delle loro competenze. Attraverso l’uso di strumentazioni di nuova generazione e software specializzati, gli studenti hanno l’opportunità di affinare le loro capacità tecniche e artistiche, preparandoli per una carriera di successo nel mondo della produzione musicale.

Il curriculum del Corso in Produzione Musicale è stato attentamente progettato per fornire agli studenti una solida base teorica e pratica. Oltre all’apprendimento delle tecniche fondamentali di produzione e registrazione, gli studenti sono guidati attraverso una serie di progetti pratici che li mettono alla prova in situazioni reali di produzione musicale. Questa esperienza pratica è essenziale per consentire agli studenti di emergere come professionisti competenti e sicuri nel loro campo.

Uno dei punti di forza del Corso di Produzione Musicale della CAMP Academy è l’attenzione dedicata all’innovazione e alla creatività. Gli studenti sono incoraggiati a esplorare nuovi approcci alla produzione musicale e a sviluppare il loro stile unico e distintivo. Attraverso workshop, seminari e collaborazioni con professionisti del settore, gli studenti hanno l’opportunità di ampliare le proprie prospettive e di costruire una rete professionale all’interno dell’industria musicale.

In conclusione, il Corso in Produzione Musicale della CAMP Academy rappresenta un’opzione eccellente per coloro che aspirano a una carriera dinamica e stimolante nel mondo della produzione musicale. Con un curriculum all’avanguardia, risorse all’avanguardia e un ambiente accademico stimolante, questo corso prepara gli studenti a diventare i produttori musicali di domani oltre a poter intraprendere anche il percorso di laurea in Urban Music Production.

Sbocchi Occupazionali

In questo programma, il produttore musicale emerge come una figura centrale nel panorama del Music Business. Gli studenti esplorano le più recenti tecniche di produzione, sia analogiche che digitali, consolidano le proprie competenze in composizione e armonia e acquisiscono conoscenze approfondite sull’industria musicale, sui new media, sul marketing e sui social media. Questo approccio multidisciplinare mira a stabilizzare il loro reddito futuro e li prepara a ricoprire una serie di ruoli professionali, tra cui:

Il Music Supervisor

sound designer

ingegnere del mastering

compositore musicale

beatmaker

ingegnere del missaggio

Tecnico del Suono

ingegnere del suono

produttore musicale

Cosa Imparerai

Durante il percorso formativo, gli studenti saranno immersi in un’ampia gamma di competenze che coprono ogni fase della produzione musicale, sia digitale che analogica. Questo include la creazione di composizioni originali, il controllo dettagliato della registrazione di strumenti musicali, il missaggio e la masterizzazione di diversi generi musicali, dall’rock all’hip hop/rap.

Inoltre, gli studenti analizzeranno e valuteranno criticamente il ruolo fondamentale del beatmaking nel processo creativo. Acquisiranno competenze essenziali nella sonorizzazione di film e spot pubblicitari, nel design audio per loghi aziendali e nell’organizzazione di esibizioni dal vivo per artisti, gestendo cambi di scena e aspetti tecnici del rider.

Il programma fornirà una solida base nell’esecuzione di musica elettronica, inclusi DJing e l’utilizzo delle tecnologie più recenti. Gli studenti si avventureranno anche nel settore del management e del diritto legale, apprendendo come interagire con le etichette discografiche in modo professionale o come avviare e sviluppare una propria etichetta indipendente.

Saranno affrontati tutti gli aspetti tecnici della produzione, tra cui acustica e psicoacustica, elettronica, audio digitale, mixing base e avanzato, mastering per musica e broadcast, loudness metering, midi, produzione musicale avanzata, ear training per audio engineer, sound design per musicisti elettronici, arte del mixing e remixing, post produzione audio per tv e media, programmazione avanzata, tecniche microfoniche, produzione vocale e tecnologie di streaming per la musica.

PIANO DI STUDI

PRIMO ANNO | Level 4 | Pearson Higher National Certificate

  • APPLIED SOUND PRINCIPLES

    Unit: 12

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    Nel campo della produzione musicale e dell’ingegneria del suono, è fondamentale una profonda comprensione delle proprietà delle onde sonore e di come il cervello umano interpreta e utilizza queste informazioni. Il suono è qualcosa che molte persone danno per scontato, senza mai pensare ai dettagli o al perché si verificano diversi fenomeni uditivi. Per un professionista che lavora nella tecnologia del suono e della musica, l’abilità chiave che ne eleva la qualità è la capacità di visualizzare, prevedere e interpretare cosa succede quando viene prodotto un suono e come l’ambiente influenza il suono stesso.
    Questa unit esplora le caratteristiche e la fisica inerente alle onde sonore, la loro propagazione e il modo in cui il suono viene interpretato dagli esseri umani. Inoltre, verranno analizzati e applicati in modo creativo concetti chiave dei principi acustici, per produrre una gamma di campioni e risposte di riverbero che possano essere utilizzati in vari progetti di musica e sound design. Gli argomenti inclusi in questa unit sono: le proprietà delle onde sonore e delle armoniche, l’anatomia dell’orecchio umano e il modo in cui vengono percepite le caratteristiche del suono, l’analisi delle dimensioni delle stanze e dei relativi modi, la creazione di campioni di risposta all’impulso (IR samples) e l’applicazione nei sistemi a convoluzione. Al completamento di questa unit, uno studente descriverà le proprietà delle onde sonore e il modo in cui viaggiano. Descriverà quindi come l’orecchio umano raccoglie queste informazioni e come queste vengano quindi percepite dal cervello. Utilizzando questa competenza, produrrà quindi una serie di calcoli e campioni che verranno applicati in modo creativo alle proprie fonti sonore.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. spiegare le proprietà e la propagazione delle onde sonore e delle armoniche in relazione alle onde quadre, triangolari e a dente di sega;
    2. illustrare l’anatomia dell’orecchio umano e gli aspetti della percezione umana del suono;
    3. calcolare i modi fondamentali di una stanza e i tempi di riverbero relativi a tre frequenze discrete;
    4. applicare una gamma di risposte di impulso (IR) da tre ambienti a venti fonti sonore.

  • RECORDING TECHNOLOGY

    Unit: 13

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    In tempi recenti, c’è stata un’esplosione di apparecchiature disponibili per la registrazione della musica. Che tu sia un tecnico del suono, un produttore musicale, un sound designer, un compositore o un musicista, è facile sentirsi sopraffatti da tutte le opzioni che hai di fronte. Gli ingegneri del suono di oggi hanno competenze che vengono utilizzate in una vasta gamma di carriere tra cui consulenti acustici, tecnici radio, sound designer per film / TV / animazione / giochi, ingegneri del suono in venues dal vivo, ingegneri di studio di registrazione, ingegneri del suono residenti, tecnici del teatro e direttori di scena tra gli altri. Lo scopo di questa unit è quello di fornire agli studenti la conoscenza delle tecniche utilizzate dagli ingegneri del suono e dai produttori di musica quando usano la tecnologia per registrare fonti sonore. Mentre impareranno le tecniche di registrazione fondamentali, impareranno anche come utilizzare la tecnologia di registrazione in modo creativo.
    Verranno esplorate le procedure di setup in studio e i fattori che influenzano la qualità della registrazione dell’audio. Saranno considerati anche i processi di pre-produzione utilizzati dagli ingegneri per rendere il processo di registrazione il più fluido possibile. Saranno studiate le tecniche di studio che consentiranno agli studenti di conoscere le apparecchiature di registrazione utilizzate dai professionisti del settore, che possono essere ulteriormente sviluppate nei settori dell’audio dal vivo, in studio, in location e in broadcasting. Entro la fine di questa unit, gli studenti conosceranno le apparecchiature audio utilizzate per registrare le fonti sonore secondo gli standard del settore e si sentiranno a proprio agio con tutta la pianificazione di pre-produzione che aiuta a rendere eccellente una sessione di registrazione.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. esplorare le considerazioni sulla qualità audio durante la registrazione di sorgenti sonore;
    2. dimostrare le procedure di impostazione della registrazione in studio seguendo direttive;
    3. eseguire uno studio registrando i metodi di pre-produzione mentre si lavora secondo un programma;
    4. eseguire tecniche di registrazione creative che utilizzano processori audio ed effetti time based seguendo un programma.

  • CREATIVE SOFTWARE TECHNIQUES

    Unit: 14

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    Le Digital Audio Workstations (DAWs) hanno rivoluzionato l’industria della musica e della registrazione negli ultimi tre decenni. Sin dai primi tempi di Apple Macintosh e Atari St, i software di computer music hanno permesso a musicisti e professionisti del suono di creare registrazioni e mix multi-traccia che nei decenni precedenti le persone potevano solo sognare.
    Le possibilità che questo ha creato per i musicisti sono a dir poco rivoluzionarie. Questa unit esplora le possibilità creative all’interno di diverse DAWs. Presuppone un livello base di conoscenza ma si baserà su questo in aree come il sequencing MIDI e gli strumenti virtuali, la registrazione e l’editing audio, i sintetizzatori software e il “in the box (ITB)”. Si inizierà anche a sviluppare una consapevolezza dei punti di forza di alcune DAW in determinate aree come la composizione, la produzione, il sequencing, la produzione, l’editing audio e la post-produzione.
    Gli argomenti inclusi in questa unit sono il MIDI, gli strumenti virtuali, la registrazione e l’editing audio, i sintetizzatori software, il mixaggio in the box, la programmazione e il sequenziamento basato su loop. Al completamento con successo di questa unit, gli studenti useranno le DAWs in modo creativo e innovativo, miglioreranno le capacità tecniche e otterranno risultati di livello superiore.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. dimostrare abilità di sequencing MIDI attraverso la creazione di un brano musicale usando una DAW;
    2. dimostrare abilità tecniche usando una DAW per registrare, editare e mixare un brano musicale usando solo registrazioni originali;
    3. comporre un programma di batteria o una composizione basata sul ritmo usando MIDI e batteria campionata;
    4. comporre un brano musicale con sequencer, basato su loop nel contesto di performance DJ dal vivo o tecniche di produzione contemporanee.

  • APPLIED MUSIC THEORY AND KEYBOARD SKILLS

    Unit: 22

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    La teoria musicale è uno dei tanti strumenti utilizzati nell’esecuzione di musica creativa. Comprendere i principi, le tecniche e la terminologia per fare musica ci permette di comunicare pienamente le nostre idee con ascoltatori e colleghi musicisti, sulla carta e in esibizione.
    L’applicazione di questi principi e tecniche è fondamentale per il loro beneficio musicale. L’uso della tastiera può aiutarci a visualizzare le formule teoriche in un modo meno matematico, sviluppando la nostra percezione uditiva e propriocezione dei concetti mentre procediamo. Le abilità della tastiera sono diventate un attributo essenziale per tutti i musicisti che lavorano. Sia per la composizione che per la registrazione, la tastiera diventa l’intera band e l’orchestra quando viene collegata a qualsiasi DAW. Inoltre, essere in grado di raddoppiare su un secondo strumento è un grande vantaggio quando si fa un provino per un’opportunità di performance in un mercato sempre più competitivo.
    In questa unit gli studenti scopriranno i principi di base su cui è costruita la musica contemporanea. Gli studenti useranno la teoria per sbloccare gli elementi compositivi e stilistici di diversi generi musicali e saranno in grado di illustrare e dimostrare i concetti sulla tastiera o su un secondo strumento.
    Alla fine di questa unit, gli studenti saranno in grado di riconoscere elementi melodici, ritmici e armonici nella composizione degli stili musicali contemporanei, con la comprensione di come funzionano stilisticamente e strutturalmente. Gli studenti saranno anche in grado di replicare questi elementi sia nella trascrizione che sulla tastiera o in alternativa un secondo strumento armonico nel loro studio principale.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. spiegare i principi teorici di base utilizzati nella composizione e nell’esecuzione della musica contemporanea;
    2. dimostrare abilità di percezione uditiva per produrre trascrizioni di elementi musicali;
    3. applicare conoscenze teoriche in termini di prestazioni su tastiera o un secondo strumento armonico;
    4. identificare i concetti e le convenzioni della teoria musicale.

SECONDO ANNO | Level 5 | Pearson Higher National Diploma

  • ADVANCED MUSIC PRODUCTION

    Unit: 37

    Tipologia: Type Specialist

    Crediti: 15

    Questa unit si basa su quanto introdotto nell’Unit 16: la produzione musicale e le competenze acquisite al livello 4 sono consolidate e sviluppate in base delle migliori pratiche del settore.
    L’uso sicuro della tecnologia nell’ambiente di produzione è fondamentale per la pratica professionale nei settori della musica e degli spettacoli. Velocità, competenza e workflow, oltre a una comprensione efficace delle tecniche e dei processi chiave, sono fondamentali per una carriera di successo. Questa unit esplora i dettagli della produzione musicale, concentrandosi su un maggiore controllo ed una migliore manipolazione del materiale durante il processo creativo. Vengono esplorate tecniche avanzate per la manipolazione di audio e MIDI, nonché tecniche avanzate di missaggio, mastering e workflow. La unit svilupperà un livello avanzato di abilità attraverso una gamma di campi collegati fornendo una visione di insieme al fine di progredire in tutti i settori creativi. Gli argomenti inclusi in questa unit sono procedure avanzate all’interno delle DAWs, capacità di ascolto e analisi critiche, sequencing MIDI avanzato, editing, manipolazione sonora, sequencing audio avanzato, modifica, manipolazione e gestione strumenti VST, campionatori ed effetti, sintesi e campionamento avanzati, DAW signal flow e routing, missaggio e mastering, gestione delle sessioni e workflow. Al completamento con successo di questa unit, gli studenti avranno le competenze per registrare e produrre musica, utilizzando piattaforme DAW standard in un contesto professionale e avranno il controllo di processi e procedure avanzati.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. produrre un mix allineato al suono di una produzione di riferimento concordata. File MIDI o stem possono essere usati come materiale sorgente;
    2. applicare competenze avanzate di editing e sequencing audio/MIDI appropriate alla produzione di riferimento utilizzata;
    3. applicare le competenze di missaggio per creare un file audio stereo che mostri la corretta struttura di guadagno (gain stage) durante la produzione;
    4. valutare la produzione mettendo in evidenza le attuali pratiche del settore.

  • ADVANCED SOUND ENGINEERING

    Unit: 38

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    L’insieme di abilità di un moderno ingegnere del suono è ampio. È fondamentale avere una completa comprensione della configurazione operativa del sistema con il quale si sta lavorando e avere la possibilità di essere inseriti in contesti nuovi e comprendere rapidamente il cablaggio ed il signal path delle apparecchiature.
    L’ingegnere del suono deve avere l’esperienza tecnica, oltre alla padronanza dell’ascolto critico, per poter ottenere un suono di alta qualità in tutti gli scenari musicali.
    Lo scopo di questa unit è quello di sviluppare le competenze nella pianificazione, impostazione e risoluzione dei problemi del tecnico del suono, al fine di produrre due progetti di alta qualità, di generi fortemente diversi. Gli argomenti inclusi in questa unit sono: progetto, requisiti di sistema, pianificazione del personale e delle risorse; progettazione del sistema, consegna del progetto, registrazione e riproduzione del materiale del progetto.
    Al completamento di questa unit lo studente avrà prodotto e supervisionato due progetti di ingegneria del suono dall’ideazione alla consegna, collaborando con diverse professionalità. Lo studente produrrà quindi due registrazioni finalizzate da aggiungere al proprio portfolio e ottenere feedback critici dal loro cliente sui successi operativi dei loro progetti.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. elaborare un piano operativo per due diversi progetti di ingegneria del suono;
    2. sviluppare i due progetti utilizzando la collaborazione attiva con le professionalità previste dal piano operativo;
    3. realizzare registrazioni e finalizzarle in mixes sia di progetti ITB che di progetti dal vivo;
    4. analizzare i successi e le aree per lo sviluppo del processo di registrazione utilizzato.

  • MIXING AND MASTERING

    Unit: 40

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    Il missaggio audio è un processo fondamentale nella post-produzione audio.
    Ogni traccia in un mix viene analizzata nel dettaglio ed elaborata fino a quando non suona nel modo desiderato prima di essere considerata in relazione a tutto ciò che sta accadendo nel brano.
    Lo scopo di questa unit è fornire agli studenti le conoscenze e la comprensione delle tecniche utilizzate dagli ingegneri del suono e dai produttori di musica per mixare più segnali audio insieme per creare una traccia master. Saranno anche studiati i processi tecnici e creativi coinvolti nell’ottimizzazione di questa traccia finale per la diffusione al pubblico (mastering), nonché la preparazione di file audio masterizzati per diversi formati di consegna.
    Gli studenti esploreranno il software e l’hardware utilizzati per mixare e padroneggiare l’audio in diversi scenari e impareranno come ottenere il meglio dai loro progetti multitraccia.
    Le tecniche esaminate in questa unit daranno agli studenti l’esperienza per preparare un prodotto audio secondo lo standard professionale per più sistemi e formati multimediali, tra cui trasmissione broadcast e duplicazione digitale.
    Alla fine di questa unit, gli studenti avranno le competenze per prendere una traccia dalla fase di missaggio, fino al mastering, oltre a essere in grado di preparare formati audio per la gamma sempre crescente di destinazioni multimediali.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. applicare tecniche di elaborazione avanzate e utilizzare routing del segnale per mixare in modo efficace più tracce;
    2. applicare processi dinamici, samples triggering ed effetti time based per affrontare l’audio critico e dare profondità al mixaggio;
    3. dimostrare abilità di mastering del mixbus per bilanciare gli elementi sonori in un mix finale e ottimizzare la riproduzione per diversi sistemi e formati multimediali
    4. produrre più formati di file e stems di sottogruppi per la consegna a vari media.

  • LIVE MIXING

    Unit: 44

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    Il missaggio dal vivo per concerti (e altre attività sonore dal vivo come specificato nella Unit 20 Tecniche del suono dal vivo) include più del funzionamento delle apparecchiature di amplificazione live. La comunicazione empatica con gli artisti ed il resto del team è altrettanto importante, così come l’apprezzamento del background emotivo di un concerto o di un festival. In effetti, a livello di tournée nazionali, non esistono ingegneri dell’audio dal vivo “migliori” di altri, solo ingegneri che sono empatici e comprendono le complesse esigenze (spesso non legate all’audio) dell’artista per cui lavorano.
    Questa unit, quindi, si basa sulla Unit 20, integrando quella conoscenza della costruzione e del funzionamento di un adeguato sistema amplificazione live (PA) per un concerto con tecniche avanzate di ingegneria del suono live. La unit introduce anche una valutazione dell’importanza della comunicazione empatica con gli artisti e la crew che lavora allo spettacolo. Gli studenti vengono anche introdotti alle procedure ed alla documentazione che saranno tenuti a creare quando un artista li impiega come ingegnere di sala (FOH) o ingegnere di palco (Monitor Engineer). Le valutazioni suggerite includono incarichi per la presentazione di un portfolio di documentazione appropriata per un artista itinerante e uno scenario di verifica e dimostrazione che verifica le capacità e le conoscenze operative e comunicative degli studenti.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. creare elenchi di input, cambi di scena e rider tecnico appropriati per un artista;
    2. allestire un sistema PA completo adatto all’esecuzione dello show di un artista;
    3. comunicare in modo efficace ed empatico con artisti e altri membri della crew durante un evento;
    4. dimostrare la capacità di creare un FOH adeguato e monitorare il mix per un artista di musica contemporanea durante uno spettacolo.

  • MUSIC SYNCHRONISATION

    Unit: 56

    Tipologia: Type Optional

    Crediti: 15

    La sincronizzazione della musica ha avuto un ruolo crescente nel generare flussi di entrate nel settore della musica negli ultimi anni. Gli editori musicali sono preoccupati perchè negli ultimi decenni hanno visto le entrate delle sincronizzazioni giocare un ruolo più vitale.
    Musica e film sono coesistiti fin dai film muti, in cui la musica aggiunge la tensione e accompagnare la suspance. Ci sono molti casi di film in cui le colonne sonore TV sono al centro del successo, il tema iconico delle melodie che accompagnano le scene sono quasi irriconoscibili senza la colonna sonora.
    La sincronizzazione pubblicitaria spesso può essere in un’unione armoniosa tra artisti e marchi è reciprocamente vantaggioso sia finanziariamente che per associazione, ma non è stato sempre percepito in quel modo.
    Questa unit affronterà il cambiamento degli atteggiamenti nei confronti della sincronizzazione e dell’importanza che ora detengono nel mercato della musica. L’uso della musica nell’industria dei giochi è altamente redditizia, è un altro modo dove il connubio funziona egregiamente, ancor di più se le composizioni sono personalizzate e la musica è sincronizzata con l’immagine in movimento.
    Dopo aver completato con successo questa unit, gli studenti saranno in grado di evidenziare i ruoli di le persone coinvolte in questa parte del settore esamineranno come si colloca L’importanza della musica e come è cambiata negli ultimi decenni. Questa unit offre agli studenti la possibilità per recitare la parte dei supervisori musicali stessi e scegliere il giusto brano musicale per un film e giustificare le loro scelte creative.

    LEARNING OUTCOMES
    Entro la fine di questa unit lo studente sarà in grado di:
    1. Analizza lo sviluppo del ruolo della sincronizzazione musicale nell’industria musicale moderna;
    2. Intraprendere un caso di studio personale in un’area di sincronizzazione;
    3. Effettua ricerche musicali e supporta i motivi della loro selezione;
    4. Produci una sincronizzazione accoppiando un brano musicale scelto a l’area selezionata.

STRUTTURA DEL CORSO

Il corso in Produzione Musicale, si sviluppa su un periodo di due anni + 1 facoltativo, dal mese di settembre a maggio. L’accesso al corso richiede la partecipazione a un test attitudinale, che può essere svolto in sede o online per i candidati provenienti da altre località.

ALCUNI Docenti

La tua Carriera Inizia Ora

Se vuoi ricevere più informazioni, compila il form, descrivi le tue competenze e quali sono i tuoi obiettivi, così da essere contattato dal nostro responsabile dell’orientamento universitario per effettuare un colloquio conoscitivo telefonico, in sede o on line.